16 agosto 2017

TEMPO LIBERO - Mostre

2017
AGOSTO
11
2017
AGOSTO
13
 
Inserito da il 8 Agosto 2017* - Como

LA COGNIZIONE DEL COLORE

Immagine:La cognizione del colore
Gallery

Mostra personale di Gino Francesco Paresce

Venerdì 11 agosto alle 18.30 inaugura a S. Pietro in Atrio la mostra di Gino Francesco Paresce, in arte Onig, dal titolo “La cognizione del colore”.

Gino Francesco  Paresce  è milanese di nascita ma non di residenza  (Albese), né di ascendenza (Mezzogiorno agrario).
Una  trentina  d’anni  fa,  Onig  ebbe  lo stesso  colpo  del  destino  che percosse  Alberto Burri  (ubi maior…): ricevette  in  dono un astuccio di colori ad olio e pennelli,  evento che lo costrinse a recuperare il desiderio di dipingere.

Da  piccolo, molto piccolo,  era dotato per il disegno – compiacimenti parentali, scherzi e screzi con i compagni, richiami all’attenzione… - ma da grande ha scelto di immergersi nel genere astratto-informale, nel quale le emersioni e le epifanie del reale sono rapsodiche e sghembe e  talvolta rintracciabili solo con l’aiuto  dell’autore o  di griglie di avvicinamento rovesciate  (se non  deteriorate).

Vanitoso come gran parte dei suoi simili, occasionalmente pigro, è quasi esente da  idiosincrasie;  miope, ama i gatti  e  i carciofi,  Billy Wilder e  Peckinpah,   il calcio ormai guardato e la parmigiana di melanzane, Guccini e ogni tipo di pasta e di corrispondenti  preparazioni e chi vi si applica con competenza e altruismo;  gli piace giocare con le parole e con le carte, trovarsi con pugni pugnaci di amici; ama la pittura del primo Novecento e attinenze, i  fumetti e il cinema,  il mare e la nebbia , quand’era nebbia.

Riconosce necessariamente un nugolo di maestri , da  Piero della Francesca  a  Kandinsky,   e non se ne vergogna.
La sua produzione oscilla tra inclinazione/declinazione cromatica,  fantasie geometriche  e grafismi,  che come correnti  carsiche  a   volte  si intersecano e  defluiscono  in gabbie  allusive.

Quanto alla tecnica,  Onig  usa   per lo  più colori  acrilici, a volte mescolati o accostati a tempera  e  olio,  colle, sabbie e altro.
Ha esposto a Como e dintorni a più riprese,  sia singolo che multiplo; sue opere  si trovano  e  si  nascondono in collezioni private in Italia in Europa, nelle Americhe e da ultimo anche a Pechino.

Dove: San Pietro in Atrio, via Odescalchi 3

Ingresso libero

Orari
mar - ven 16 - 20
sab - dom 10 - 12 / 16 - 20
Inaugurazione venerdì 11 agosto alle ore 18.30

Eventi in programma Comovedi tutti »

REGISTRATI A
NonSoloComo.info
Sei un cittadino?
Registrati subito
Sei un ente o
un'associazione?
Registrati subito
Sei un'attività commerciale?
Registrati subito

Informazioni

Chi siamo

Contatti / Assistenza

Lavora con noi

Cookie Policy

Servizi gratuiti al cittadino*

Inserimento video

Eventi

Annunci

Servizi gratuiti per enti no-profit*

Inserimento video

Annunci

Bacheca news/eventi

Minisito

Servizi per attività commerciali

Inserimento video

Annunci

Bacheca news/eventi

Pubblicità

Minisito

(*): necessaria la registrazione, servizi gratuiti per il privato cittadino e per gli enti no-profit.
(*): NonSoloComo.info, ringraziando tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del "calendario eventi", comunica che non si assume alcuna responsabilità per eventuali cambiamenti di programma, date e orari.
Mercurio servizi srl - Tel: +39 031.539880 - Fax: +39 031.2280230 - Mail: info@nonsolocomo.info - PIVA:02762230130