X PER GARANTIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES SCOPRI L'INFORMATIVA SUI COOKIES
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy
Val d’Intelvi un paradiso naturale tra il Lago di Como e di Lugano
Data
17/01/2021
Data fine
30/06/2021
Luogo
Como
SPORT e TEMPO LIBERO - Presentazioni
La Val d'Intelvi, situata in provincia di Como, al confine con la Svizzera, è una realtà tutta da scoprire.

Totalmente immersa nelle verdi Prealpi Lombarde, è una valle ampia e lunga circa 15 chilometri, che segue il corso del torrente Telo dalla caratteristica forma ad "Y" rovesciata.
Una terra dalla vocazione turistica "storica", ricca di paesaggi montani mozzafiato che danno la possibilità di scoprire il proprio lato sportivo o avventuroso o, al contrario, dedicarsi al relax più assoluto.
In primo piano la possibilità di praticare Trekking a tutti i livelli, tra Dizzasco e Cerano, si trova la Valle dei Mulini con l'eredità degli opifici del XVIII secolo. Oppure antica Via San Rocco, tra San Fedele e Laino, dove si trova la bella chiesetta dalle quale prende il nome. I sentieri delle mulattiere, facevano parte delle Fortificazioni della Linea Cadorna e che poi sono diventate vie d'accesso agli alpeggi, sono tra i più belli da intraprendere.
cicloamatori e i cicloturisti, che spesso nei weekend arrivano dai luoghi vicini per  affrontare questi meravigliosi percorsi, troveranno "pane per i loro denti".
Per chi invece preferisce la cultura, ci sono bellissimi paesi e una varietà di luoghi culturali tutti da visitare: a Ponna, il Museo delle Bambole; a Ponna e a Casasco, i Musei della Civiltà Contadina, luogo di memoria di tradizioni e mestieri. Pigra, storico borgo di montagna, che ha conservato intatto il suo fascino antico, regala una vista spettacolare sul Lago di Como e ospita il Museo della Società Operaia
La Val d'Intelvi è stata anche patria di illustri artisti che hanno lasciato il loro segno durante l'Età del Rinascimento e del Barocco ma anche di eroi dei secoli passati.
Per i buongustai ed i cuochi apprendisti, la cucina tradizionale è da "acquolina in bocca": sciatt, polenta (di tutti i tipi), brasato e stracotto d'asino ma anche burro giallo, pesce persico alla ticinese, torta di mele e crostate di mirtilli.
La tavola è imbandita, vuoi essere il nostro prossimo ospite?
Evento organizzato da:
Como
Share:
Filtra eventi
ISCRIVITI
ISCRIVITI
Iscriviti alla nostra newsletter
Iscriviti per essere sempre aggiornato sugli eventi locali
Registrati