X PER GARANTIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES SCOPRI L'INFORMATIVA SUI COOKIES
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy
Pubblica Amministrazione
Emergenza Coronavirus, SLITTAMENTO APPROVAZIONE BILANCI ENTI LOCALI
Con l'obiettivo di alleggerire i carichi amministrativi di enti ed organismi pubblici alle prese con l'emergenza Coronavirus, il Decreto Cura Italia ha stabilito la dilazione degli adempimenti e delle scadenze relative all'adozione dei rendiconti o dei bilanci d'esercizio, relativi all'esercizio 2019, ordinariamente fissato al 30 aprile 2020 che slittano: Al 30 giugno 2020, per gli Enti e gli organismi pubblici diversi dalle società destinatari delle disposizioni del decreto legislativo 31 maggio 2011, n. 91. Di conseguenza, per gli Enti o organismi pubblici vigilati (i cui rendiconti o bilanci di esercizio sono sottoposti ad approvazione da parte dell'amministrazione vigilante competente) il termine di approvazione di rendiconti o bilanci relativi all'esercizio 2019 - ordinariamente fissato al 30 giugno 2020 - slitta al 30 settembre 2020;Al 31 maggio 2020, per gli Enti e i loro organismi strumentali destinatari delle disposizioni del titolo primo del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118. Per le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano sono rinviati al 31 maggio 2020 e al 30 settembre 2020 i termini per l'approvazione del rendiconto 2019 rispettivamente da parte della Giunta e del Consiglio. Tra gli altri slittamenti troviamo: Il termine per la determinazione delle tariffe della Tari e della Tari corrispettivo che scala al 30 giugno 2020;Il termine per la deliberazione del Documento unico di programmazione (di cui all'articolo 170, comma 1, del DL 267- 2000) che è differito al 30 settembre 2020;Tutte le proroghe sono contenute nell'articolo 107 del Decreto Cura Italia. La Mercurio servizi si rende disponibile ad operare consulenza preliminare gratuita relativamente a tutte le attività correlate a: Aggiornamento e/o Revisione straordinaria Inventario Generale dei Beni;Contabilità Economico-Patrimoniale e Contabilità semplificata;Denuncia MEF Partecipate 2018; Per queste tre attività, consigliamo di attivarsi entro e non oltre il 15 Aprile per evitare accavallamenti con tutti gli adempimenti da chiudere entro l'esercizio. Contattateci senza alcun impegno all'email inventari@mercurioservizi.it sarà nostra premura ricontattarvi telefonicamente.
Mercurio Servizi srl
TAGS: #BILANCIO COMUNALE #INVENTARIO PATRIMONIO #RENDICONTO
ISCRIVITI
Iscriviti alla nostra newsletter
Iscriviti per essere sempre aggiornato sugli eventi locali
Registrati